Ultimi aggiornamenti in merito al coronavirus Ultimi aggiornamenti in merito al coronavirus

Fiordi e Norvegia Crociere

Fiordi e Norvegia - Offerte

Crociere attraverso Fiordi e Norvegia

La Norvegia è il paese che conta il maggior numero di fiordi al mondo, e la maggior parte di questi è Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Questi fenomeni mozzafiato hanno un’origine naturale: quando un ghiacciaio si ritrae, l’acqua marina inonda le conche in mezzo alle catene montuose. Si formano così delle rientranze d’acqua, che vengono appunto chiamate fiordi.

Le vertiginose rocce in granito, le falesie, le cascate e le acque cristalline suscitano sempre l’ammirazione dei crocieristi che scelgono di visitare questa regione. Potrete esplorare i piccoli villaggi nordici dalle case colorate e i tetti a punta, rigorosamente coperti di neve durante i mesi più freddi. Tra i maestosi ghiacciai e le valli verdeggianti, ogni fotografo troverà pane per i propri denti!

Siete curiosi di sapere cosa potrete ammirare durante una crociera in Norvegia? In questa pagina troverete la nostra selezione di tappe imperdibili!

I fiordi

Ci sono più di mille fiordi in Norvegia. I più importanti sono:

Sognefjord, il “re” dei fiordi

Circondato da diversi parchi nazionali – Jotunheimen, Jostedalsbreen e Breheimen – il Sognefjord è il fiordo più lungo (203 km) e profondo d’Europa (1308 metri). Tra le attività più popolari vale la pena notare l’escursionismo, il rafting, l’alpinismo, l’arrampicata, lo sci e mountain bike.

Geirangerfjord

Cascate, montagne e vegetazione lussureggiante caratterizzano gli oltre 100 km di lunghezza di questo fiordo, non lontano dalla città di Ålesund. Potrete ammirare tre cascate, che devono il loro nome a una leggenda norvegese: De syv Søstrene (le sette sorelle), Friaren (il pretendente) e Brudesløret (il velo della sposa).

Nærøyfjord

Lungo 17 km e largo appena 250 metri, il Nærøyfjord è considerato il braccio più bello del Sognefjord.

Trondheimsfjord

Terzo fiordo della Norvegia, deve il suo nome alla città di Trondheim, che sorge appunto sulle sue sponde.

Trollfjord

Questo piccolo fiordo, lungo appena 2 km, separa le isole Lofoten e Vesterålen a nord della nazione.

Nordfjord

Il più grande ghiacciaio dell’Europa continentale, il Jostedalsbreen, nasce in corrispondenza del Nordfjord, il sesto più lungo della Norvegia.

La Norvegia

Una caratteristica della Norvegia è l’armonia esistente tra i suoi paesaggi naturali e le infrastrutture costruite dagli abitanti locali. Tra le città più interessanti ricordiamo:

Oslo

La capitale norvegese è uno dei maggiori centri culturali scandinavi, con numerosi musei, festival e concerti. L’architettura è una perfetta commistione di edifici moderni e monumenti storici, come il Teatro dell’Opera e i grattaciali del quartiere Bjørvika.

Uno dei musei più importanti è indubbiamente il museo dedicato a Edvard Munch, il più celebre pittore norvegese, nonché il museo delle navi vichinge, presso il quale ammirare le antiche imbarcazioni di Oseberg, di Gokstad e di Tune.

Il Parco di Vigeland, che copre una superficie di ben 320 ettari, espone le sculture dell’artista Gustav Vigeland, che rappresentano il ciclo della vita umana nelle sue diverse fasi. Tra queste spiccano la scultura del bambino arrabbiato, la ruota della vita e il Monolito.

I più temerari potranno invece raggiungere la cima del trampolino per il salto con gli sci di Holmenkollen, il più antico al mondo.

Bergen

Considerata la porta d’ingresso alla scoperta dei fiordi, questa città merita assolutamente una visita. Con le sue colline, i suoi vicoli acciottolati, il colorato quartiere di Bryggen e il pittoresco porto di Vågen, Bergen è decisamente una delle città più affascinanti della Norvegia.

Tromsø

Cittadina costiera al nord della Norvegia, essa è considerata la capitale della Lapponia. Il clima è di tipo subartico; tuttavia, grazia alla corrente del Golfo, non si verifica il fenomeno del permafrost. A Tromsø potrete osservare le balene, ammirare l’aurora boreale in inverno o il sole di mezzanotte in estate.

Trondheim

Le allegre case colorate del quartiere Bakklandet, la Cattedrale di Nidaros e il museo del cioccolato vi attendono in questa cittadina della Norvegia centrale.

Stavanger

Il clima ventoso della città non vi impedirà di ammirare le curiose abitazioni in legno bianco! Per una gita fuori porta, da non perdere il Kjeragbolten, una grossa roccia incastrata in un crepaccio, e il Preikestolen, una falesia di granito a 604 metri d’altezza che si affaccia sul fiordo sottostante.

Capo Nord

L’ultima tappa di un viaggio in Norvegia è Capo Nord, uno dei punti più settentrionali d’Europa. Approfittatene di una sosta a Kirkenes, cittadina non lontana dal confine con la Russia; potrete passare la notte allo Snow Hotel, uno degli hotel di ghiaccio più affascinanti del mondo!

Quando visitare la Norvegia e i fiordi

Vi abbiamo convinto a partire alla scoperta dei fiordi e della Norvegia ma non sapete quale periodo scegliere? Non preoccupatevi, potrete partire tutto l’anno! Una crociera di una o due settimane è l’ideale per esplorare le meraviglie naturali che questa zona d’Europa ha da offrire.

La maggior parte delle compagnie propone crociere in Norvegia da inizio maggio a fine settembre, come MSC, Costa e Royal Caribbean. La compagnia norvegese Hurtigruten è invece l’unica a proporre partenze tutto l’anno, con itinerari da Bergen a Kirkenes nell’estremo nord della nazione.

Fiordi e Norvegia - Destinazioni

Fiordi e Norvegia - Porti più visitati

Fiordi e Norvegia - Linee di crociera

Compagnia pluripremiata

Contatta uno dei nostri esperti

06 9480 5162