Ultimi aggiornamenti in merito al coronavirus Ultimi aggiornamenti in merito al coronavirus

Isole Canarie e Azzorre Crociere

Isole Canarie e Azzorre - Offerte

Crociere alle Isole Canarie e Azzorre

L’arcipelago delle Canarie, appartenente alla Spagna, si trova a nord-ovest delle coste occidentali africane. L’area offre spiagge sensazionali, sole tutto l’anno e l'ambiente perfetto per avventure che non dimenticherete presto.

Ricche di paesaggi spettacolari, queste isole sono la destinazione ideale per un viaggio in crociera; la diversità dell’arcipelago offre infatti dune di sabbia, vegetazione lussureggiante e montagne vulcaniche. Particolarmente affascinanti, le Canarie v’invitano a esplorare ogni singolo angolo del loro unico paesaggio. Esse – in ordine di estensione – comprendono:

  • Tenerife;
  • Fuerteventura;
  • Gran Canaria;
  • Lanzarote;
  • La Palma;
  • La Gomera;
  • El Hierro.

Tenerife, l’isola più grande, è caratterizzata dalle misteriose piramidi nella zona di Güímar e dal Parco Nazionale del Teide. Fuerteventura è l’isola geologicamente più vecchia; insieme a Lanzarote, sono le terre più aride dell’arcipelago. Gran Canaria è invece considerata un continente in miniatura, grazie alla varietà di panorami e climi che si possono incontrare. Lanzarote e La Palma sono state entrambe dichiarate riserve della biosfera da parte dell’UNESCO, grazie alla protezione e la conservazione dell’ambiente. La Gomera ed El Hierro sono infine le due isole più piccole delle Canarie.

Un’altra meta da scoprire nell’Oceano Atlantico è l’arcipelago delle Azzorre, composto da ben nove isole di origine vulcanica. Si tratta del punto più a ovest del Portogallo e dell’intero continente europeo, a 1400 km circa dalla terraferma.

Le Azzorre vengono comunemente divise in tre gruppi di isole:

  • Gruppo orientale – São Miguel e Santa Maria. Include anche gli isolotti Formigas;
  • Gruppo centrale – Terceira, Graciosa, São Jorge, Pico e Faial;
  • Gruppo occidentale – Flores e Corvo.

Il capoluogo Ponta Delgada è situato sull’Isola di São Miguel, che vi accoglierà con il suo imponente Forte de São Brás, risalente al XVII secolo. La città vanta architetture europee, prettamente portoghesi, e una rinomata università, l’unica dell’arcipelago. La cucina tradizionale – a base di carne, pesce e verdure rigorosamente del posto – è sicuramente da provare! Faial, l’isola più piccola, ospita il parco naturale omonimo, un’area vulcanica protetta che potrete visitare durante un’escursione.

Le Azzorre fanno solitamente parte degli itinerari transatlantici: non perdete l’occasione di conoscere la storia e la cultura di questi abitanti, fieri del proprio passato e della propria terra.

Quando visitare le Canarie e le Azzorre

Alle Canarie il clima è mite tutto l'anno, con temperature leggermente inferiori a 20°C nei mesi di gennaio e febbraio – anche se di solito solo in aree elevate – e sui 30°C a luglio e agosto. Anche le Azzorre godono di un clima temperato, mitigato dalla corrente del Golfo, con temperature raramente al di sotto dei 14°C in inverno e attorno ai 25°C in estate.

Eventi annuali

Festività delle Canarie secondo i santi protettori:

  • Tenerife: Nostra Signora della Candelaria, 2 febbraio;
  • La Palma: Nostra Signora delle Nevi, 5 agosto;
  • Gran Canaria: Nostra Signora del Pino, 8 settembre;
  • Lanzarote: Nostra Signora di Addolorata, 15 settembre;
  • Fuerteventura: Nostra Signora della Peña, terzo sabato di settembre;
  • El Hierro: Nostra Signora dei Re, 24 settembre;
  • La Gomera: Nostra Signora di Guadalupe, lunedì successivo al primo sabato di ottobre.

Giorno delle Canarie

Il 30 maggio ricorre il giorno ufficiale della Comunità Autonoma delle Canarie. Lo Statuto delle Isole Canarie, pubblicato il 10 agosto 1982, riconobbe una maggiore autogestione dell’arcipelago, al pari di altre comunità spagnole. Il 30 maggio dell’anno successivo ebbe così luogo, a Santa Cruz de Tenerife, la prima sessione del Parlamento delle Isole Canarie.

Carnevale di Santa Cruz de Tenerife

Si tratta del carnevale più importante a livello internazionale, secondo solamente a quello di Rio de Janeiro. Le celebrazioni iniziano due settimane prima del Mercoledì delle ceneri e terminano nello stesso weekend, a cavallo tra febbraio e marzo. I festeggiamenti ufficiali prevedono la partecipazione di gruppi musicali e personalità famose, mentre quelli cosiddetti “di strada” coinvolgono anche i cittadini, con migliaia di persone e costumi diversi ogni giorno, musica di band locali e giochi fino a notte inoltrata.

Festa del Cristo dei Miracoli

Le Azzorre hanno sviluppato la propria distinta identità regionale e tratti culturali, grazie a una combinazione di costumi portoghesi continentali e fattori politici e ambientali locali. Feste religiose, santi patroni e feste tradizionali segnano il calendario di questo meraviglioso arcipelago. Il più grande di questi eventi, la Festa del Cristo dei Miracoli (Senhor Santo Cristo dos Milagres), si tiene la quinta domenica dopo Pasqua a Ponta Delgada, sull'isola di São Miguel. Pellegrini provenienti da tutto il mondo si uniscono per sfilare dietro l'immagine di Cristo in una processione lungo le strade fiorite della città.

Nostra Signora di Lourdes

La festa di Nossa Senhora de Lourdes, patrona dei balenieri, inizia a Lajes su Pico l'ultima domenica di agosto e dura tutta la settimana: è infatti la cosiddetta “settimana dei balenieri”, caratterizzata da eventi sociali e culturali legati alla tradizione della caccia alle balene.

Settimana del mare

La Semana do Mar si svolge ogni anno ad agosto a Faial, precisamente nella città di Horta, ed è dedicata quasi esclusivamente agli sport acquatici. Potrete ammirare gare, performance teatrali e spettacoli musicali.

Cosa fare e cosa vedere alle Canarie e alle Azzorre

Oltre alle numerose festività locali, le Canarie e le Azzorre offrono tante attività per gli amanti della natura e degli animali, oltre alla tipica tintarella al sole.

Surf e vela

Fuerteventura è il paradiso dei surfisti e dei velisti, grazie alla combinazione dei venti alisei e delle maree invernali, mentre le limpide acque dell’Atlantico attraggono anche i subacquei e i pescatori d’altura.

Safari

Lanzarote, Gran Canaria, Tenerife e Fuerteventura propongono safari a dorso di cammello, per ammirare il paesaggio in continuo cambiamento.

Piscine naturali d’acqua calda

Prima di gustare un delizioso cozido, il tradizionale stufato portoghese, potrete recarvi presso una piscina naturale d’acqua calda al parco Terra Nostra e ai bagni termali di Poça da Dona Beija, nell’isola di São Miguel. Queste sono solo due delle tante strutture tipiche delle Azzorre che promuovono il benessere psicofisico, contribuendo alla riduzione dello stress e migliorando la circolazione sanguigna.

Avvistare le balene e i delfini

Sia le Canarie che le Azzorre sono delle ottime destinazioni per avvistare diverse specie di cetacei. In particolare, il braccio di mare tra Tenerife e La Gomera permette, tra dicembre e febbraio, di avvistare megattere e balenottere azzurre, nonché delfini tra giugno e ottobre.

Le Azzorre, in particolare, vantano avvistamenti nell’arco di tutto l’anno solare, con picchi nella stagione estiva.

Parchi nazionali

Vi sono infine i numerosi parchi nazionali delle Canarie:

  • Tenerife: Parco nazionale del Teide;
  • Lanzarote: Parco nazionale Timanfaya;
  • La Gomera: Parco nazionale di Garajonay;
  • La Palma: Parco nazionale della Caldera de Taburiente.

Isole Canarie e Azzorre - Porti più visitati

Isole Canarie e Azzorre - Linee di crociera

Compagnia pluripremiata

Contatta uno dei nostri esperti

06 9480 5162