Ultimi aggiornamenti in merito al coronavirus Ultimi aggiornamenti in merito al coronavirus

Artico Crociere

Artico - Offerte

Crociere alla scoperta dell' Artico

Con il termine Artide si fa normalmente riferimento all’area più settentrionale del nostro pianeta, situata al di sopra del circolo polare artico. Essa comprende il Mar Glaciale Artico e i territori circostanti:

  • Nord della Russia;
  • Alaska;
  • Alcune zone del Canada;
  • Groenlandia;
  • Nord della Scandinavia.

L’etimologia risale al greco arktikos, che significa “vicino all’Orsa”; questo termine deriva, a sua volta, da arktos, “orso”. Allude quindi alla costellazione dell’Orsa Minore – il cosiddetto “Piccolo Carro” – nella quale si trova Polaris, la sua stella più luminosa, usata come punto di riferimento per riconoscere il Nord fin dai tempi più antichi.

Quando visitare l’Artico

L'Artico è, insieme all'Antartide, l'area più fredda del nostro pianeta. L'inverno è gelido, mentre in estate le temperature raggiungono 10 °C circa e ha luogo il fenomeno del sole di mezzanotte, durante il quale il Sole non tramonta mai.

Il periodo migliore per una crociera nell’Artico è quindi l’estate, con diverse compagnie che propongono itinerari in partenza da Norvegia, Danimarca e Paesi Bassi.

Cosa fare e cosa vedere nell’Artide

La soluzione più comoda per visitare l’Artico è sicuramente una crociera in partenza da città del Nord Europa, come Amsterdam o Copenhagen, che vi porteranno principalmente verso l’Islanda o Capo Nord; in alternativa, se siete in vena di avventura, potrete spingervi fino alle coste settentrionali del Canada e alla Groenlandia, senza tralasciare le meraviglie dell’Alaska!

Evento da non perdere: durante la breve estate artica, al di là del 66° parallelo, il sole non tramonta mai, ma sfiora semplicemente l'orizzonte per poi sorgere nuovamente. All'inizio dell'autunno, invece, il misterioso bagliore verde dell'aurora boreale vi lascerà senza fiato!

Norvegia

Se viaggiate in Norvegia durante la vostra crociera nell'Artico, la città di Tromsø sarà probabilmente una tappa del vostro itinerario. Conosciuta come la Parigi del Nord, è la città più grande della Norvegia settentrionale e una delle più ricche a livello culturale. Potrete ammirare le montagne e i fiordi che la circondano dalla cima del Monte Storsteinen, raggiungibile tramite la funivia di Fjellheisen.

Situata nella Norvegia settentrionale, a pochi chilometri dal confine russo e da quello finlandese, troviamo la città di Kirkenes, ben nota per offrire magnifiche vedute dell'aurora boreale. Potrete godervi un giro in slitta o un'escursione attraverso il Parco nazionale Øvre Pasvik, oppure approcciarvi alla storia della città visitando il vecchio bunker della seconda guerra mondiale.

Magerøya è l’isola più settentrionale d'Europa, e il suo porto principale è Honningsvåg. Da qui potrete partire per una gita in barca alla scoperta della zona o giungere fino al suggestivo Capo Nord, per ammirare il paesaggio dalla cima del promontorio.

Islanda

Una delle tappe islandesi della vostra crociera nell’Artico sarà sicuramente Seyðisfjörður, una zona di bellezza paesaggistica eccezionale. Le cascate dei suoi fiordi sono una delle principali attrazioni turistiche.

Con circa 18.000 abitanti, Akureyri è il secondo centro urbano più popolato dell’Islanda. Potrete ammirare la cosiddetta Cattedrale del ghiaccio, nota in islandese come Akureyrarkirkja, il giardino botanico e, non lontano dalla città, la casa di Natale Jólahúsid, dove potrete acquistare tanti articoli natalizi unici nel proprio genere!

Non mancherà una fermata a Reykjavík, la capitale dell’Islanda. Si tratta di una città relativamente piccola, il che vi permetterà di visitarla a piedi e godere appieno delle sue affascinanti strade. Il massimo dell’architettura islandese si palesa nella chiesa di Hallgrímur e nell’ultramoderno auditorio Harpa.

Groenlandia

Anche se il ghiaccio rende la Groenlandia difficilmente accessibile tutto l'anno, la maggior parte delle aree abitate di questa enorme isola artica può essere visitata durante il periodo estivo.

Qaqortoq, non lontana da Igaliku, è una cittadina dell'estremo sud della Groenlandia e ha conservato la sua cultura tradizionale e le antiche abilità Inuit nella pesca e nella caccia. Nei dintorni della città si trovano le rovine norrene millenarie di Hvalsey; ovviamente non potrete non restare affascinati dalla fauna selvatica dell’Artico: balene, foche, uccelli marini e renne sono solo alcuni degli animali che popolano la zona!

Canada

Nel 1999, Nunavut si separò dai Territori del Nord-Ovest per diventare la più recente regione canadese, risultato del più grande accordo di rivendicazioni di terre aborigene tra il governo e gli indigeni Inuit. È qui che potrete percorrere il cosiddetto passaggio a nord-ovest, una rotta marittima che collega l'Atlantico e il Pacifico attraverso l'arcipelago artico canadese; le città che si affacciano su questo tratto di mare sono incredibilmente affascinanti e vantano tutte qualcosa di unico e speciale da offrirvi.

Situata lungo la costa nord-orientale dell'isola di Baffin, Isabella Bay offre un importante habitat marino per le balene artiche e una pletora di uccelli marini, mentre la bellissima area del Sam Ford Fjord vanta una delle più impressionanti concentrazioni di pareti rocciose verticali al mondo. Si tratta di una via navigabile di 110 km, fiancheggiata da scogliere a strapiombo che puntualmente attirano alcuni dei migliori – e più estremi – alpinisti del mondo. Tuttavia, la caratteristica che rende il litorale davvero speciale è il modo in cui molte di queste mura di roccia si innalzano direttamente dalle acque scure del profondo fiordo, popolate principalmente da narvali e foche.

Artico - Destinazioni

Artico - Porti più visitati

Artico - Linee di crociera

Contatta uno dei nostri esperti

06 9480 5162