Ultimi aggiornamenti in merito al coronavirus

Arcipelago Britannico Crociere

Arcipelago Britannico - Offerte

Crociere nell' Arcipelago Britannico

Scoperte culinarie, panorami mozzafiato e ricco patrimonio storico: nulla mancherà alle vostre vacanze in mare alla scoperta delle isole britanniche! L’arcipelago conta ben 136 isole e le maggiori di queste sono la Gran Bretagna e l’Irlanda, dove si concentra il 95% circa della popolazione locale.

Queste terre sono un ricco mosaico di storia, leggende, tradizioni, castelli reali, tenute nobiliari, antichi villaggi e siti UNESCO. Se siete appassionati di cultura celtica, una crociera nelle isole britanniche è la soluzione perfetta per soddisfare la vostra sete di conoscenza e avventura.

Quando visitare le isole britanniche

Le maggiori compagnie di crociera propongono itinerari alla scoperta delle isole britanniche nel periodo compreso tra maggio e settembre, con partenze principalmente da Southampton. Con i nostri pacchetti completi potrete scegliere di passare qualche notte a Londra prima o dopo la vostra crociera nelle isole britanniche!

Il clima delle isole britanniche è rinomato per essere imprevedibile, motivo per il quale suggeriamo di mettere in valigia un ombrello o una giacca impermeabile.

Cosa fare e cosa vedere nelle isole britanniche

Inghilterra e Galles

La vostra crociera inizierà con le immacolate scogliere di Dover: qui potrete visitare l’omonimo castello, il più grande dell’Inghilterra, risalente al XII secolo. Ma la ricca storia medievale del Paese non si ferma certo qui! Anche la città di Newcastle vanta un maestoso castello, situato sulle sponde del fiume Tyne.

A seconda del giro compiuto dalla nave, Liverpool sarà una tappa della vostra crociera: non perdete l’occasione di visitare The Beatles Story, il museo del più celebre gruppo musicale inglese. Gli ornitologi in erba adoreranno l'Isola di Portland, dove è possibile osservare la migrazione di molte specie di uccelli. La fauna locale vanta aironi cenerini e coloratissimi martin pescatore!

Scoprite infine l'isola di Anglesey al largo del Galles: la vostra nave si fermerà a Holyhead, una ridente cittadina sormontata da una magnifica montagna. Qui vi è il sito preistorico di Bryn Celli Ddu, una camera sepolcrale risalente all’incirca al 3000 a.C.

Evento da non perdere: il secondo sabato di giugno, l’Inghilterra festeggia il “secondo compleanno della Regina”. L’evento – noto come Trooping the Colour – risale al XVII secolo e quindi al regno di Carlo II: i colori dei reggimenti venivano usati come punto di raccolta in battaglia, per permettere ai soldati di riconoscere quelli del proprio esercito.


Scozia

Per raggiungere la capitale della Scozia, la nave getterà l'ancora a Leith. La città di Edimburgo è collinosa, punteggiata da affascinanti vicoli in pietra acciottolata, con un magnifico castello che offre una vista veramente mozzafiato sulla città. Consigliamo anche la Scottish National Gallery, un favoloso museo a ingresso gratuito!

A nord-est, il piccolo porto di Dundee vi aspetta con l'incredibile V&A Design Museum, il primo museo di design di tutta la Scozia! Proseguendo verso nord, Invergordon è un piccolo porto di pescatori che incarna perfettamente la bellezza pittoresca della Scozia; da qui potrete facilmente raggiungere Inverness e Loch Ness, per un’escursione in giornata.

Visiterete probabilmente le isole Orcadi, con scalo a Kirkwall. Qui scoprirete l'eredità vichinga della regione, in particolare la bellissima Cattedrale di San Magnus, la cui costruzione risale al XII secolo, quando la Scozia era ancora soggetta alle incursioni vichinghe. Infine, potreste avere l'opportunità di esplorare Glasgow grazie allo scalo di Greenock.

Evento da non perdere: sinonimo di cantastorie, creatore di versi e compositore, la parola "bardo" è diventata sinonimo dei più grandi poeti al mondo. Tuttavia, pochi di questi vengono celebrati come Robert Burns, il “Bardo Scozzese”, al quale si rende omaggio il 25 gennaio di ogni anno con numerosi eventi musicali, poetici e culinari.


Irlanda

Fino all'inizio degli anni Venti, l'Irlanda era governata direttamente dalla Gran Bretagna ed è ora divisa in due politiche distinte. Lo stato più piccolo dei due, l'Irlanda del Nord, fa oggi parte del Regno Unito; quello più grande è, invece, uno stato indipendente noto come Repubblica d'Irlanda, Eire in irlandese.

Visiterete Belfast, la capitale dell'Irlanda del Nord, con il suo magnifico castello e l’Ulster Museum. Raggiungerete poi Dublino da Dun Laoghaire, cittadina a 12 km dalla capitale. Scoprite il National Leprechaun Museum e ripercorrete la storia dell'indipendenza irlandese presso il castello di Dublino, risalente al XIII secolo!

Vi dirigerete poi verso Cork, la capitale culinaria dell'Irlanda, con il suo English Market e la spettacolare Cattedrale di San Finbar, per poi terminare la giornata con una passeggiata nel bellissimo parco Fitzgerald.

Evento da non perdere: difficile parlare dell’Irlanda senza menzionare la festa di San Patrizio, patrono dell’Irlanda! L’evento cade il 17 marzo di ogni anno ed è una ricorrenza estremamente sentita dagli irlandesi in tutto il mondo.

Arcipelago Britannico - Porti più visitati

Arcipelago Britannico - Linee di crociera

Compagnia pluripremiata

CIA logo
Migliore agenzia crocieristica nel 2016 - Cruise International Awards

Abbiamo vinto numerosi premi - Contattaci oggi per un preventivo Contattaci